Fashion Icon, Zoom 3: Marilyn Monroe

«Non sono mai stata abituata alla felicità: è qualcosa che non ho mai dato per scontato…”

Ciao a tutti
Ho aperto questo post con una citazione di una delle dive più affascinanti di tutti i tempi, Marilyn Monroe, una citazione che ben rappresenta la sua vita, carica di mistero.

marilynmonroe2_paolacravo

 

Il primo di questi è proprio l’identità del padre, nel certificato di nascita veniva indicato Martin Edward Mortenson, ma ci sono dubbi a riguardo.
Norma Jeane Baker, in arte Marilyn Monroe, nacque in una situazione familiare abbastanza disperata, la madre, Gladys Pearl Monroe , reduce da due matrimoni falliti e altri 2 figli avuti dal primo marito, riuscì a ricoverarsi soltanto grazie ad una colletta. Ella, instabile mentalmente ed economicamente, decide di affidare la figlia ad una famiglia molto religiosa, da questo momento in poi, iniziano una serie di spostamenti tra orfanotrofio e famiglie d’accoglienza.
Questa sua instabilità familiare porta la diva a sposarsi molto presto, a 16 anni infatti sposa James Dougherty, un ragazzo di 21 anni, convinta che il matrimonio le avrebbe portato la felicità. I due però si separano dopo poco.

marilyn e james
A 19 anni, inizia per caso la sua carriera da modella, ella infatti, lavorava in un’industria aeronautica produttrice di paracaduti e venne notata da David Conover, che andò allo stabilimento per fotografare “ragazze che tenessero su il morale delle truppe al fronte” per un servizio per la rivista Yank.
Il fotografo insistette perchè intraprendesse la carriera di modella e per quelle immagini venne eletta “Miss lanciafiamme”.

 marilyn-monroe-1947
Da quel momento in poi conquistò anche un altro fotografo, Andrè de Denes e grazie all’aiuto di questo conquista le copertine di molte riviste, finchè viene notata dalla Fox e comincia la sua carriera come attrice ad Hollywood.
All’età di 20 anni schiarisce i capelli e cambia il suo nome il Marilyn Monroe, prendendo il cognome della madre e dando vita al personaggio che tutti conosciamo.

marilyn-monroe-tumblr-1384857987_b

Il primo ruolo da protagonista lo ottiene nel film “La tua bocca brucia” dove interpreta una baby sitter psicolabile.
Le sue storie d’amore, sono travagliate proprio come la sua infanzia, dopo il fallimento del suo primo matrimonio, sposa prima Joe Di Maggio e poi Arthur Miller, anche queste storie però finiscono male e questo la porterà ad ampliare il suo senso di solitudine e inizierà ad abusare di vari farmaci.

psdjodi_cs001_94353665-e1402208789450

00016c42b1c914cfe4cf2d

Nel 1962 riceve il Golden Globe come migliore attrice, in questo periodo inoltre comincia la sua relazione segreta con John Fitzgerald Kennedy e suo fratello, queste voci però vengono smentite da Berniece Baker Miracle, la sorella di Marilyn.

Come tutti ben sanno, anche la sua morte rimane un mistero. Ella fu trovata morta nella camera da letto della sua casa di Brentwood, a Los Angeles, il 5 agosto 1962, all’età di trentasei anni.
Il cadavere di Marilyn, che era privo di vestiti e con in mano la cornetta del telefono, la porta era chiusa da dentro.. Alcuni biografi ritengono che siano trascorse cinque ore dal momento del decesso a quando vennero avvisate le autorità; in questo lasso di tempo, Marilyn sarebbe stata portata al Saint John’s Health Center di Santa Monica, ma l’ospedale rifiutò di accettare il caso per l’eccessiva notorietà della vittima.
Secondo il dottor Thomas Noguchi, che eseguì l’autopsia, la morte di Marilyn era con “alta probabilità” un suicidio, dovuta a un’overdose di barbiturici.  L’incerta ricostruzione degli eventi di quella notte, la presenza non confermata di Bob Kennedy nella casa dell’attrice la sera prima della sua morte e alcune incongruenze nelle dichiarazioni dei testimoni e nel referto autoptico hanno dato adito a molteplici interpretazioni sugli eventi di quella notte e sulle cause della scomparsa dell’attrice. Tra le varie versioni formulate, venne ipotizzata la complicità dei Kennedy, che vedevano in Monroe, che si era detta pronta a confessare le loro relazioni con lei,  una minaccia per la loro carriera politica.

Marilyn-Monroe.Magnum-1024x768

Per quanto riguarda l’aspetto di Marilyn, ella non era perfetta, oltre a essere lievemente strabica, aveva anche un difetto all’anca, questo però dava al suo passo uno sbilanciamento delizioso.
Questi difetti infatti la rendevano ancora più unica e sensuale.

marilyn02

Parlando del look, il capo che maggiormente ci conduce immediatamente alla stupenda attrice è  l’abito bianco da cocktail plissettato indossato da Marilyn nel film “Quando la moglie è in vacanza”, questo fu realizzato dal costumista statunitense William Travilla e venne utilizzato in una delle scene più celebri del film.
Altro dettaglio indispensabile nel suo look è il neo (falso) sulla guancia sinistra, disegnato asimmetricamente sul viso dalla stessa attrice, poiché pensava esaltasse la sua bellezza.

I capelli li portava sempre mossi, creando un effetto ad onda.
Il make up era molto semplice, una sottile riga di eyeliner, ciglia finte e delle sensualissime labbra rosse.

Marilyn-Monroe-wallpaper2
L’attrice, fu anche la più grande testimonial della fragranza Chanel n°5, durante un’intervista dichiarò: cosa indossa per andare a dormire? «Chanel N.5». 

01_73908440_10
Questa frase, che nel corso degli anni sarebbe stata riportata in numerose varianti, fu poi utilizzata sulla locandina pubblicitaria del profumo nel 1955, corredata da una foto della Monroe.
Marilyn amava i gioielli luccicanti , ed anche in un suo film “Gli uomini preferiscono le bionde” cantava “i gioielli sono i migliori amici di una ragazza”.

F_Gentlemen prefer Blondes_6
Quando si trasferì a New York, a metà degli anni Cinquanta, per frequentare l’Actors Studio, la Monroe decise di indossare solo due colori: il bianco e il nero.
Ciò che rende ancora più sensuale il suo aspetto inoltre è l’uso di tacchi a spillo, favorite dall’attrice erano le calzature di Salvatore Ferragamo.

img_4673

Vi lascio con una bella carrellata delle sue splendide foto. Un bacio

Marilyn-Monroe-3 marilynmonroe_samshawphotoshoot_2_sep-1957_10 Marilyn_Monroe_postcard m5  Manticore Imaging Annex - Monroe, Marilyn_239

0231 00016c42b1c914cfe54b30

8ff9a55e3afbf5ea86d5c0d9be06c333